Archivio

Archivio Gennaio 2005

indipendenza

31 Gennaio 2005 10 commenti

Sono una persona indipendente, adoro prendermi cura di me stessa, fare quelle cose che piacciono solo a me e che mi riempiono il cuore, perchè mi fanno sentire viva e libera? ho sempre creduto di essere una persona così, ma ne ho avuto la conferma da poco tempo? quando si dice crescere e maturare? e sono orgogliosa di me stessa? certo ho dovuto fare di necessità virtù, dato che non ho mai avuto il classico uomo zerbino che mi accompagnasse ovunque volessi andare, anche contro la sua volontà? e meno male, oserei dire?
Sabato mattina, nonostante il malessere generale, ho pulito tutta casa, tanto che alla fine, buttandomi sul divano, non ho potuto far altro che compiacermi dell?ottimo lavoro svolto… Poi una telefonata ?ho bisogno di parlarti?? e io, devo ammetterlo, un po? controvoglia ho accettato? dopo pranzo sono uscita di casa per andare nel luogo dell?incontro? mi sono ritrovata in una situazione strana, tra il dovermi giustificare per ciò che provo, o meglio che non provo, e il senso di colpa nel sentire il racconto di tutto ciò che ho causato io, anche se involontariamente? non è stato per nulla piacevole sentire che ora sta ricominciando a prendere in mano la propria vita dopo un periodo in cui praticamente si stava lasciando vivere, e tutto ovviamente a causa mia? non è stato bello ma nemmeno giusto, perchè io non ci posso fare nulla, non posso cambiare i miei sentimenti, oppure provare a stare con lui sapendo già in partenza che non potrebbe funzionare, perchè manca uno degli aspetti principali? la passione? e purtroppo l?ho conosciuta e conosco fin troppo bene me stessa per dire che non vi posso rinunciare? come potrei? io passionale in tutto ciò che faccio? figuriamoci in amore? sono tornata a casa con la voglia di staccare la spina e con una consapevolezza nuova? voglia di tranquillità e mi sono rifugiata in un luogo dal quale non vedevo l?ora di scappare, solo qualche anno fa, al quale ora torno quando ho bisogno di lasciarmi alle spalle amici e discorsi, di essere coccolata, viziata e di sentirmi al caldo? di essere comunque indipendente, perchè questo mio partire senza doverne rendere conto ad alcuno mi piace da morire, mi fa sentire, appunto indipendente.
Per una volta mi sono trovata dall?altra parte del fossato, ho vissuto in prima persona la situazione che solitamente mi vede innamorata non corrisposta? e ho capito tante cose? e ho capito il comportamento di tante persone? ed ora mi conosco meglio e, se possibile, mi amo ancora di più?

Categorie:Senza categoria Tag:

apatia/follia

27 Gennaio 2005 14 commenti

Mi sento un po? apatica, anche se ormai non ci faccio più molto caso dato che mi trovo in questa condizione da qualche giorno? passerà? e se non dovesse passare vorrà dire che troverò un equilibrio in questa mia nuova condizione? tanto?

Sto mangiando i baiocchi per tirarmi su il morale, ma la crema alla nocciola non sta facendo un buon lavoro? vabbè? mmm? mmm? mah, sembra la nutella! non è che la Barilla ha fatto qualche accordo con la Ferrero per utilizzare la nutella nei baiocchi? se sì, perchè non ci ho mai pensato in tutti questi anni? se no, complimenti alla Barilla, o a chi per suo conto, perchè è riuscita a fare una crema praticamente uguale? se qualcuno delle due società per caso leggesse questa domanda, per cortesia vorrebbe darmi una risposta? grazie? vedrai che gente che non mi conosce, e che probabilmente mi reputerà una folle, mi considererà? a differenza di altre persone, i cosiddetti amici? altra sega mentale? evvai?

Stamattina, in metropolitana, pensavo alle ingiustizie della vita? facile essere felici quando ti va tutto bene, facile essere gli eterni romanticoni quando hai una persona accanto che continua a ripeterti quanto ti ama, facile non sentirsi una merda se sempre la stessa persona ti dimostra, un giorno sì e l?altro pure, che sei speciale, unica e blablabla, facile fare bei discorsi a chi invece ha qualche difficoltà a vivere sempre con dei cuoricini al posto degli occhi perchè evidentemente non ha tutto quello che vorrebbe dalla vita, facile recitare il ruolo di quello che sa tutto, quando in realtà non sai proprio un bel niente!

sono stanca? stanca di sentire sentire sempre gli stessi discorsi, le stesse cose? raccontatele a qualcun altro perchè io non ci credo più, e soprattutto mi innervosiscono? così è se vi pare?

sto vaneggiando? oddio sono pazza!! mi rendo conto solo ora di aver scritto poche righe che probabilmente verranno fraintese, non sono stata molto chiara forse? o forse sì?

mi sa che dopo pranzo me ne vado a casa, non sto troppo bene e con tutta probabilità mi sta salendo la febbre? ah, quanto ho scritto non è ovviamente riferito a nessuno che abbia lasciato qualche commento a miei precedenti post, ma a tutti i grilli parlanti che ritengono di avere voce in capitolo nella mia vita?

Categorie:Senza categoria Tag: ,

simili

26 Gennaio 2005 4 commenti

Lo sapevo, l’ho sempre saputo
siamo simili, molto… troppo…
nei miei comportamenti rivedo te
positivo
ma anche no
ricevo un messaggio e sbuffo
infastidita
non è giusto ma è così, non ci posso fare nulla
la confusione mentale continua
e mi stresso per dei problemi che non esistono
è un circolo vizioso dal quale devo uscire
tanto ormai non si può fare nulla
e allora?
potrei verificare
ma ho un po’ paura
e un po’ sento che non ce n’è bisogno
fiducia
l’ho avuta
e ora perchè sto organizzando il mio personalissimo
festival delle seghe mentali????????????????????
!!!

Categorie:Senza categoria Tag:

stand by

24 Gennaio 2005 14 commenti

Mi sento così…
fuori da tutto
lontana dal mondo…

Tanti pensieri per la testa
ma nessuno che riesca a trovare la strada per uscire.

Li lascerò lì…

tanto non me frega niente di esplicitarli…

tanto forse non c’è più niente di cui mi importi..

massì..

chissenefrega

Categorie:Senza categoria Tag:

cara ATM…

18 Gennaio 2005 22 commenti


Ho un diavolo per capello!! anzi due? anzi duemila!!

Se il buon giorno si vede dal mattino direi che questa è proprio una giornata di m?.!!

Stamattina sono riuscita ad uscire 5 minuti prima da casa? m i r a c o l o !!!!
E infatti questo fatto non si è dimostrato altro che un presagio? non poteva mica andare tutto bene? perché mai sarei dovuta arrivare per una volta in orario in questo cavolo di ufficio? ma no? ci pensa la mitica ATM a rompere i coglioni!!

Già? perchè la mission della fantastica Azienda Trasporti Milanesi non è mica solo quella di agevolare gli spostamenti di quella massa di cittadini lombardi, che oserei definire deficienti dato che continuano imperterriti, nonostante scioperi guasti e casini di ogni genere, a pagare il biglietto e sperare di avere un servizio decente? non efficiente, non sia mai? mica vogliamo la luna?

La sua missione aziendale racchiude tutta una serie di obiettivi:
curare la tua forma fisica, perchè ti obbliga a fare meravigliose passeggiate in mezzo allo smog cittadino per cercare di raggiungere un altro tram;
aiutarti ad intrattenere rapporti sociali, vuoi mettere tutte le persone che conosci ?da vicino? quando ti ritrovi stipato nei convogli della metro????

Cara ATM, mai sentito parlare di ?manutenzione?? Evidentemente no? se un giorno sì e l?altro pure succede qualche casino o sugli impianti o sulle carrozze, talmente vecchie che quelle del Far West gli avrebbero fatto una pippa?

Manutenzione = mantenere in buono stato, in perfetta efficienza qualcosa.

Su, carissima ATM, provaci? lanciati nel meraviglioso mondo della manutenzione ordinaria? prova a superare questa frontiera ed entra in una realtà a te evidentemente sconosciuta? oh.. ma magari è un problema di soldi? forse 1 ?. a biglietto è troppo poco?
E allora, cari utenti? perchè non raccogliamo un po? di soldini, che tanto ci avanzano no?!, e li doniamo all?ATM??????

Arggghhhh!!!

Sono indiavolata!!! e non ho trovato neanche questa uscita di Sex&theCity?

che giornata di merda!

PS: volevo dire che questo mio sfogo deriva dal fatto che sono arrivata in ufficio con quasi 2 ore di ritardo, ho fatto una quantità di chilometri a piedi perchè sul tram stavo soffocando e stasera sarei dovuta uscire presto perché ho un impegno ma credo non potrò farlo perchè devo recuperare?. UFFA!!!

Categorie:Senza categoria Tag:

… malinconia…

17 Gennaio 2005 7 commenti

Oggi mi manchi.
Più di ieri.
Ieri…

Prosegui la lettura…

Categorie:Argomenti vari Tag:

Il dado

13 Gennaio 2005 13 commenti

“Nessun rumore, nessun suono, nemmeno il mio respiro.
Giocarsi tutto in un momento, un solo lento tiro.

E intanto gira, il dado gira e cambia ancora verso.
Il mio destino in una mano, sapendo già che ho perso.

Ma adesso sono libero, adesso sono libero.

O forse sono morto, sicuro sono morto
oppure sono nato e non mi sono accorto.
Adesso posso cominciare veramente
o meglio posso non incominciare niente.
Se io non esisto non esiste nulla
quindi cerco una panchina che mi pare bella
o un ponte, ma è troppo letterario, non mi cerco niente
tanto evidentemente
non c’è più mattina,
non c’è più la sera,
non c’è più riposo,
non c’è più lavoro,
non c’è traffico,
non c’è denaro,
non c’è più una sveglia per andare, sveglia per tornare,
non ci sono più catene
e non c’è nemmeno l’obbligo di stare bene.

Nessun rumore, nessun suono, nemmeno il mio.

La fedeltà, la fedeltà, te la ricordi ancora?
Che ambiguità, che falsità, che squallida chimera.

La dignità, la mia onestà, se ci ripenso ora
che ottusità, che senso ha, nemmeno tu eri vera

Scommetterei ancora!

Non c’è un motivo preciso per cui ho deciso di postare questa canzone..

un po’ perchè l’adoro
un po’ perchè è geniale
un po’ perchè leggendo il testo ritrovo tante cose di me
un po’ perchè le parti che ho evidenziato mi danno i brividi
un po’ perchè me la sono trovata in testa così
un po’ perchè mi ricorda un periodo splendido, nel bene e nel male

un po’ perchè l’ultimo verso dice tutto, TUTTO!

Categorie:Senza categoria Tag:

… voglio te …

12 Gennaio 2005 16 commenti

due parole semplici ? dirette ?

le parole giuste

ma dette dalla persona sbagliata ?

o che forse sarebbe giusta, se non fosse che il mio cuore ha deciso di non aprirsi a lei, almeno non come gli è stato richiesto..

e ancora una volta fedeltà a me stessa prima di tutto, che è ciò che più conta?

e ancora una volta sola e non in coppia, se deve essere per un motivo sbagliato?

arriverà un momento in cui tutti i pezzi del puzzle saranno al loro posto..

ed allora, ma solo allora, non ora e non così, avrò quella luce negli occhi che si percepisce quando il mio sguardo incontra quello in cui vedo riflessa la vera me stessa?

Categorie:Senza categoria Tag:

Forse è solo un delirio…

11 Gennaio 2005 11 commenti

Non voglio una vita facile? una di quelle che basta schioccare le dita e si ottiene tutto?

non voglio avere tutto e subito?

voglio lottare per guadagnarmi ogni minima cosa? voglio sudare ogni minimo traguardo, voglio affannarmi per realizzare i miei sogni? voglio scalare le montagne e arrivare in cima, stanca ma soddisfatta, e godermi il paesaggio? il mio paesaggio?

voglio correre, viaggiare, oltrepassare il confine che mi tiene inchiodata qui, per conquistare la vita che voglio e che merito? con le unghie e con i denti?

voglio assaporare ogni sensazione, anche la più nascosta, la più sconosciuta? voglio godere di me stessa e delle persone che incontrerò sul mio cammino, rubando loro quanto di più bello riesco ad intravedere nei loro sguardi?

voglio gustare tutto, senza preconcetti e senza inibizioni? voglio arricchire la mia anima di tutto ciò che mi possa rendere speciale, unica, ineguagliabile?

voglio? voglio essere serena e in pace con me stessa, per riuscire ad esserlo con gli altri?

voglio un 2005 vivo, voglio VIVERE tutto intensamente? non voglio più aspettare che le situazioni mi cadano addosso, voglio correre incontro alla mia vita, prenderla per mano e trascinarla via con me?

?? voglio una vita? vedrai che vita vedrai??

Categorie:Senza categoria Tag: , ,

Non posso credere stia succedendo veramente…

10 Gennaio 2005 13 commenti

BUON ANNO!!!

A quanto pare sono tornata… e non me ne capacito… due settimane di pacchia totale, riposo riposo riposo… e ora di nuovo davanti a questo PC con un miliardo (in Euro) di cose da fare… non so più dove sbattere la testa, sono oberata da un lato dalle incombenze che i miei colleghi hanno pansato bene di lasciare a me, dato che non ho potuto ribellarmi.. dall’altro dal dovermi aggiornare su tutti i casini successi in questi giorni..

Voglio un letto con un piumone… non importa che sia il mio nella mia camera nella mia casa… andrebbe bene anche qui, giusto per infilarci sotto la testa e non fare nulla… non si può? peccato..

Vacanze tranquille…
Natale scivolato in un attimo…
Capodanno con i soliti amici, serata non entusiasmante durante la quale mi sono ripetuta almeno 200 volte… “ma che ci faccio qui…” vabbé, tanto ormai è la norma…

E poi LUI… intensamente… come ogni volta… come forse per sempre… qualche giorno di assoluto stato di grazia durante i quali non ho fatto altro che chiedermi il perchè, perchè non debba scattare quel qualcosa in più… perché… perché?? perché forse le cose devono andare così…

Mi rimane il ricordo… ma è terribile assaggiare il tuo dolce preferito, l’unico del quale faresti indigestione e che mangeresti per tutti i giorni della tua vita, e poi doverlo lasciare nel piatto, non poterlo finire… non saziartene… è sempre così, trascorrere qualche giorno con lui mi lascia sempre l’amaro in bocca…

Infine vorrei salutare tutti voi che siete passati di qui e che forse avete sentito un po’ la mia mancanza… anche per me è stato così ma non ho proprio avuto la possibilità di connettermi…

Vi mando un bacio e rinnovo gli auguri per un 2005 da paura… in senso buono, ovviamente… :)

Categorie:Senza categoria Tag: , , , ,